Ritrovato senza vita il 17enne Koen van Keulen

Il corpo senza vita di Koen van Keulen è stato ritrovato alle 11.30 in un fossato a lato della Gardesana, non distante da un parco divertimenti.

Il corpo è stato scoperto all’interno di un corso d’acqua in località Ronchi, tra Pacengo e Castelnuovo del Garda, a circa 500 metri dal luogo del suo ultimo avvistamento.

Il ragazzo di nazionalità Olandese era scomparso da venerdì, nella zona di Pacengo, dove si trovava in vacanza all’Eurocamping.
Giovedì il giovane, Koen van Keulen, era uscito in compagnia di quattro amici e al termine della serata al Night Festival era salito con loro sul bus navetta che passa davanti ai campeggi: i suoi compagni sono scesi alla fermata mentre il 17enne – hanno spiegato – ha deciso di rimanere ancora sull’autobus, sul quale c’erano altri ragazzi olandesi.

Sul luogo del ritrovamento i vigili del fuoco, i carabinieri (con le unità cinofile), la polizia locale di Castelnuovo e la protezione civile.

Aggiornamento al 26/07/2018

 La precauzione di Koen gli è costata la vita.

Koen sarebbe stato prudente: una volta sceso dall’autobus, dirigendosi a piedi verso il campeggio dove alloggiava, si sarebbe messo al riparo dalle auto in transito proteggendosi con il Guard Rail.
La strada completamente al buio e il terreno reso scivoloso dalla pioggia caduta, poco più avanti nascondeva un dislivello di sei metri: un’ insidia risultatagli fatale. Pare dunque sempre più plausibile la “caduta accidentale”.

Luca Bianchera

Garda Live Content Creator