Un viaggio nel tempo al Parco Giardino Sigurtà

Domenica 20 settembre le fantastiche location del Parco Giardino Sigurtà accoglieranno carrozze d’epoca, figuranti in costume ottocenteschi, giochi e balli antichi, pic-nic d’altri tempi e molto altro per un favoloso salto nel passato. I visitatori che entreranno in abiti dell’800 avranno diritto all’entrata gratuita al Giardino.

Torna al Parco Giardino Sigurtà l’evento dedicato al 1800 con 15 favolose carrozze d’epoca grazie alla collaborazione con Gia – Gruppo Italiano Attacchi, associazione sportiva nata nel 1974 e che ha l’obiettivo di diffondere la tradizione del cavallo attaccato a carrozza, e antichi balli, grazie alle coreografie di Venezia Ottocento, associazione impegnata nel recupero delle danze e della cultura dell’800, accompagnate dall’Orchestra Sinfonica dei Colli Morenici diretta dal maestro Nicola Ferraresi: appuntamento per domenica 20 settembre 2020 quando centinaia di figuranti e rievocatori saranno i protagonisti di Viaggio nel tempo, per un salto nel passato tra le fantastiche location del Secondo Parco Più Bello d’Europa che nel 1859 ha ospitato Francesco Giuseppe I d’Austria.

Sarà un’occasione unica per ammirare la sfilata lungo i viali del Parco di meravigliose carrozze antiche che sono pezzi originali oppure fedeli riproduzioni, tra cui la particolare “dottorina” utilizzata al tempo dai veterinari, trainate da eleganti cavalli e guidate da figuranti in abiti ottocenteschi. I visitatori potranno anche ammirare le due carrozze storiche della famiglia Sigurtà a cui si deve curiosamente l’origine del Parco Giardino Sigurtà: il dottor Carlo Sigurtà si recò nel 1941 proprio a Valeggio sul Mincio alla ricerca di un calesse e il destino volle che si innamorò ed acquistò anche una tenuta invenduta da anni, quella che sarebbe poi divenuta il tesoro botanico ormai conosciuto nel mondo.

Non mancheranno, circondati dalle innumerevoli piante annuali, le 30.000 rose e le centinaia di ninfee ancora in fiore, il battesimo della sella per i più piccoli, le gare di eleganza delle carrozze d’epoca per scegliere il migliore equipaggio, la carrozza più bella ed i cavalli più eleganti secondo le valutazioni di un Giudice Internazionale AIAT (Associazione Internazionale Attacchi di Tradizione), i giochi storici come il croquet, gli anelli, i birilli e il volano (a cui potranno partecipare anche i visitatori), il pic-nic sull’erba con abiti del 1800 e con cestini, piatti e bicchieri di un tempo, tovagliette ricamate e accessori d’epoca, il battesimo della carrozza, l’esposizione di 50 biciclette d’altri tempi come draisine, michaudine, bicicli, tricicli, biciclette per gentleman e per signora a cura dell’Associazione Velocipedistica Italiana e la presenza di una delegazione della Croce Rossa con l’Associazione Crocerossine d’Italia in abbigliamento dell’epoca, ente che ha l’obiettivo di supportare il Corpo delle Infermiere Volontarie nello svolgimento delle proprie attività. Saranno inoltre premiati durante la manifestazione, che si terrà dalle 11.00 alle 18.00, il miglior allestimento pic-nic e il vestito storico più bello.

Anche per questa edizione, chi entrerà al Parco vestito in abiti ottocenteschi avrà diritto all’entrata gratuita. L’iscrizione è obbligatoria compilando il form al link https://www.sigurta.it/accredito-evento-viaggio-nel-tempo oppure in loco la mattina stessa dell’evento.

Per ulteriori informazioni sul Parco, sulla modalità di visita e per consultare il calendario eventi della stagione 2020: www.sigurta.it

Fonte: Ufficio Stampa Parco Sigurtà

X
X