A Gardaland è tempo di LEGO! Nel weekend del 31 e 1 arriva LEGO Hidden Side

Tutto ha inizio quando due giovani Youtuber, Jack e Parker, scoprono che la loro città, Newbury, è infestata da fantasmi ed iniziano un’elettrizzante caccia per catturarli, riprendendo il tutto con i loro cellulari, ma in questa avventura avranno bisogno di aiuto…

Sabato 31 agosto e domenica 1 settembre arriverà un vero Schoolbus a Gardaland vicino l’ingresso dell’ attrazione Fuga da Atlantide che porterà gli utenti, dalle 10.00 alle 21.00, nel mondo spettrale di LEGO Hidden Side.

Dopo l’anteprima a Milano dell’1 agosto 2019, e le tappe di Bari e Cattolica, LEGO Hidden Side, con la presenza di un vero Schoolbus infestato a dimensione reale, che rappresenta uno degli scenari di LEGO Hidden Side™, arriva a Gardaland, la quarta tappa di un vero e proprio Tour che raggiungerà bambini e famiglie di tutta Italia.  Obiettivo del tour è svelare tutti i nuovi set e far divertire tutti con la nuova sperienza di gioco.

Lego Hidden Side:

Anzi nell’”universo fluido” come amano definirlo alla stessa Lego: otto set fisici (una scuola, un laboratorio, un cimitero, un ristorante, un’imbarcazione, uno scuolabus, un fuoristrada e un treno), con cui interagire anche attraverso un’apposita app di realtà mista. E sulla base di una narrazione tecnologicamente espansa inventata dal britannico Murrey Andrews, responsabile della parte sintetica, e da Luis Gomez, colombiano che si è occupato di quella fisica:

Il nostro obbiettivo – spiegano – è cercare un modo nuovo con cui far giocare i bambini. Sappiamo che le loro grandi passioni sono tre: i giochi digitali, le costruzioni e i misteri. E sappiamo anche che oggi, per un bambino, non c’è alcuna separazione fra questi ambiti.
Per loro tutto è, indifferentemente, gioco. Abbiamo quindi lavorato due anni per assicurarci che il mondo fisico e quello digitale interagiscano in una nuova Lego experience, senza soluzione di continuità. Un gioco fluido, appunto. Vero, l’azienda ha già in produzione set che sfruttano la realtà aumentata, ma niente è come Hidden Side.
Non volevamo creare un gioco per smartphone, ma offrire un’esperienza che, dal digitale, riconducesse costantemente alla fisicità delle costruzioni”.

Lego Hidden Side

Il risultato è la cittadina fittizia di Newbury, che due ragazzini – Jack e Parker – insieme con la professoressa Jb capiscono infestata dai fantasmi. Da lì allo scopo del gioco fra plastica e virtuale: individuare e acchiappare gli ectoplasmi. Per farlo occorre scaricare sullo smartphone l’app di Lego Hidden Side e scegliere quale dei due ragazzini interpretare. Quindi, inquadrato con lo schermo uno dei set, ecco svelarsi dettagli invisibili a occhio nudo, tra reliquie degli spettri e indizi per rintracciarli.

Al momento del lancio gli otto scenari di Hidden Side saranno abitati da una quarantina di spiriti virtuali e da 25 minifigure. Nel futuro non sono da escludere nuovi personaggi giocabili, compreso un fantasma, ed eventi ad hoc, come previsto per Halloween: “il nostro è un gioco di ruolo in una realtà mista” chiosano gli autori.

Scopri le previsioni di affluenza per i giorni dedicati a Lego Hidden Side!

Luca Bianchera

Garda Live Content Creator