Al Parco Giardino Sigurtà gli Ambasciatori di Tulipanomania 2020

Mercoledì 13 novembre 130 bambini delle prime elementari delle scuole di Valeggio s/M hanno piantumato i bulbi di tulipano protagonisti di Tulipanomania, divenendo Ambasciatori della manifestazione 2020

Il Parco Giardino Sigurtà ha concluso la stagione 2019 da pochissimi giorni  (domenica 10 novembre, con una fantastica giornata di sole), ma durante il consueto periodo di chiusura invernale del Giardino il lavoro non si ferma: mercoledì 13 novembre, il Parco ha accolto 130 bambini delle classi prime elementari delle scuole di Valeggio s/M che si sono cimentati nella piantumazione dei bulbi di tulipano; supportati dalle insegnanti e aiutati dai giardinieri i piccoli, attenti ed entusiasti, hanno piantato nel terreno i bulbi in tre aiuole che a primavera mostreranno i fantastici fiori, cosicché i più piccoli potranno apprezzare il frutto del loro lavoro.

Circondati dal foliage d’autunno che avvolge in queste settimane il Parco, i giovani partecipanti hanno seguito attentamente le indicazioni dei giardinieri, ovvero piantumare nel terreno il bulbo con la punta rivolta verso l’alto e posarlo sottoterra, aiutandosi con una paletta, delicatamente “come una mamma che ripone il suo bambino nella culla”, e sono stati così ufficialmente nominati Ambasciatori di Tulipanomania 2020, la strabiliante fioritura di oltre un milione di tulipani che con muscari, giacinti e narcisi colorerà in marzo ed aprile i 60 ettari del Parco. Premiata nel 2016 come fioritura più bella d’Italia, grazie a Tulipanomania il Parco è stato recentemente premiato in Olanda dalla World Tulip Society con il riconoscimento di World Tulip Destination Worth Travelling For, per l’eccellenza nella promozione e nella celebrazione del tulipano.

La terza edizione di questa iniziativa testimonia anche la continua sinergia tra il Parco Giardino Sigurtà e il Comune di Valeggio s/M: hanno piantumato i bulbi nel terreno anche l’assessore con delega all’istruzione Bruna Bigagnoli e il vicesindaco con delega alla cultura Marco Dal Forno che hanno sottolineato l’importanza di coinvolgere i più piccoli in attività a contatto con la natura in uno dei tesori verdi più ammirati; così come ha dichiarato la coordinatrice delle classi prime, Olga Derossi, riscontrando la grande opportunità per gli allievi offerta dal parco, che ha l’obiettivo di porre l’attenzione ai più giovani coinvolgendoli in iniziative formative (l’ufficio Didattica del Parco propone oltre 10 percorsi per tutti i livelli di istruzione).

A riconoscenza dell’impegno dimostrato dai partecipanti il Parco ha donato ai più piccoli la spilla personalizzata da Ambasciatore, l’abbonamento stagionale ragazzo per la stagione 2020 (che inizierà il prossimo 7 marzo) e 4 biglietti di ingresso: i più piccoli potranno così tornare al Giardino per vedere l’evolversi della fioritura del bulbo; inoltre ad ogni classe saranno omaggiati 10 bulbi da piantumare, così da avere anche a scuola un ricordo del Parco e di questa indimenticabile esperienza. A ciascun insegnante, invece, sono stati omaggiati 4 biglietti validi per l’entrata al Parco nella prossima stagione.

Luca Bianchera

Garda Live Content Creator

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: